INSTAGRAM ADV PREPARATEVI AL BOOM

  • 0
  • 4 agosto 2014
instagram-advertising

Come ben sapete gli ADV su Instagram saranno disponibili per tutti tra non moltissimo. Si parla della fine del 2014 inizi 2015. Al momento sono pochi i paesi che hanno implementato questa possibilità, ma i risultati che ne sono scaturiti sono eccellenti. L’engagement di questo tipo di campagna è dell’ 1,53%, il più altro tra tutti i social.  Ma quali sono le potenzialità di questo tipo di campagne?

Instagram è una piattaforma in grande crescita che sfrutta le immagini associate ai dispositivi mobile per comunicare. Questo è un connubio che al giorno d’oggi ha la forza di una bomba nucleare. I ragazzi, la generazione moderna comunica per immagini, impara per immagini, legge meno, sempre meno. Proprio per questo canali social come youtube e Instagram stanno spopolando. Ha funzionato con la TV e si sta ripetendo ora. Una campagna visuale può rendere 100 volte di più rispetto ad una tradizionale.

Pensate di poter veicolare a pagamento le foto dei vostri prodotti, di permettere di commentarle e altro, uscendo dalla cerchia dei vostri utenti iscritti e di agire a livello globale forzando con gli ADV a pagamento le catene classiche dei Social. Instagram potrebbe riuscire a fare tutto questo. Le possibilità di sviluppo potrebbero essere poi molteplici, arrivando addirittura a poter comprare il prodotto tramite il social network.

Senza andare troppo oltre, la fase “test” di Instagram ADV riservata alle grandi aziende negli usa ha dato riscontri eccellenti con miglioramenti sul tasso del coinvolgimento migliori del 400% rispetto alla solita media organica aumentando i seguaci dei brand del 45%. Numeri di tutto rispetto che si trasformeranno sicuramente in business, vendite e guadagni per le aziende.

Perciò state pronti e cominciate a come pianificare nuovi ADV su Instagram, perchè soprattutto all’inizio potrebbe essere un vero e proprio boom il vostro business.

TWITTER PROVA A CAMBIARE LA TIMELINE. E' CAOS TRA GLI UTENTI.
FACEBOOK E ROI - MISURIAMO LE NOSTRE PERFORMANCE?